Russell Mulcahy tagged posts

Highlander: versione masterizzata in 4k in arrivo.

Noi Pelapatate non siamo gli unici ad esserci ricordati del 30° anniversario dell’inizio della saga degli immortali.
Come successo due anni fa per Ghostbusters, anche il primo Highlander è stato restaurato e rimasterizzato in 4K, partendo dai negativi originali della Deluxe London, sotto la supervisione del regista Russell Mulcahy.

Questa nuova versione debutterà il 18 giugno al festival internazionale del cinema di Edimburgo, per la precisione al complesso Cineworld di Fountain Park, dove presenzierà anche l’attore Clancy Brown (Kurgan nel film).

Dopodiché sarà distribuito anche in alcune sale statunitensi per poi uscire in Dvd e blu-ray Studio Canal sui mercati di lingua inglese a partire dall’ 11 luglio. Ecco l’artwork in anteprima.

151966_slip

Molti attendevano un’operazione simile, dal mo...

Read More

Ma che c’azzecca? Highlander 2: il ritorno

Blade Runner, Dune, e perfino Scientology. Tutto sgangheratamente frullato insieme nel sequel più pazzo e odiato della storia del cinema.

Come dicevamo l’altra volta, Highlander – L’Ultimo Immortale fu un parziale flop al botteghino, salvo poi rifarsi alla grande in home-video tra vendite e noleggio. Ciò permise la messa in cantiere di un sequel. Russell Mulcahy fu riconfermato alla regia, ma stavolta il soggetto non fu ideato dal creatore originale Gregory Widen, bensì dal produttore William Panzer e dal suo collega Brian Clemens (un pezzo di storia della tv inglese, che tra le altre cose diresse il primo episodio di Avengers-Agente Speciale).

Il soggetto fu sviluppato dallo sceneggiatore Peter Bellwood (che già aveva contribuito al primo capitolo).

Le riprese ebbero luogo in Argen...

Read More

Non invecchia proprio: i 30 anni di Highlander.

Tre decadi fa, nel mese di marzo del 1986, usciva nelle sale un film destinato non solo a entrare nell’immaginario collettivo, ma anche nei vocabolari, trasformando il significato della parola “highlander” da “abitante degli altipiani” a “immortale”. Come già fatto per Robocop e Evil Dead/La Casa, cogliamo l’occasione per dare una ripassata all’intero franchise. Cominciamo col capostipite.

Sigla:

Highlander è il caso (più unico che raro) di film prodotto a budget medio-basso ma realizzato da tanti grandi professionisti al meglio delle loro potenzialità. E che, malgrado gli incassi non esaltanti, è diventato (tra film e serie tv) uno dei titoli più “spremuti” della storia del cinema, ben oltre pellicole più costose e osannate come Indiana Jones o Ritorno al Futuro.

highlander-2-e1439641521467

La ...

Read More