robocop tagged posts

ROBOCOP: quel telefilm che, in fondo…

Nel 1993, poco prima dell’uscita del terzo film nelle sale, l’emittente canadese CTV iniziò a trasmettere Robocop – The Series, versione televisiva del nostro cyber-eroe composta da un film pilota più ventuno episodi da un’ora.



All’epoca i telefilm erano ben lontani dalle efferatezze e dalla pornografia di Spartacus, Game of Thrones et similia, senza contare che in questo caso il target di riferimento era chiaramente quello dei ragazzini, ragion per cui la serie si dimostrò da subito lontana dalla crudezza delle pellicole da cui era tratta.
E, paradossalmente, proprio per questo suo tentare di essere adatta al più vasto pubblico possibile, la serie fece flop, o perlomeno non riscosse un successo sufficiente da far commissionare altre stagioni.
series-pic12Il pubblico, evidentemente, ...

Read More

ROBOCOP 3: peccato per Dekker…

Dopo il primo e il secondo capitolo, riesumiamo oggi il terzo capitolo (datato ’93) della saga del cyber-poliziotto per antonomasia.

Iron Man, puppa la favaaa...

Iron Man, puppa la favaaa…


Il film si apre con la Kenmitsu, megaditta giapponese (in odore di yakuza, of course), che si compra in blocco la cara, vecchia OCP, e con essa mezza Detroit.
I giapponesi decidono di radere al suolo i quartieri più degradati per far sorgere un nuovo complesso, e assoldano dei mercenari comandati dallo spietato Paul McDaggett (John Castle) per far sloggiare gli abitanti con la forza.
Robocop prima, e il resto del dipartimento poi, si ritroveranno al fianco dei cittadini sfrattati.


C’è poco da dire. Se il secondo film qualche spunto lo offriva, questo terzo capitolo è stato rifiutato da tutti, e i motivi si possono elencare...

Read More

Robocop 2: è complicato…

Generalmente sottovalutato, è invece un sequel interessante e controverso.

3645278_orig

Dicevamo l’altra volta che il recente reboot di Robocop aveva come unico pregio quello di far rivalutare non solo il primo film ma anche tutto il franchise che ne scaturì in seguito.
Oggi parleremo appunto del primo seguito,  quel Robocop 2 (1990) che ha sempre diviso il pubblico: sequel dignitoso o vaccata?
Innanzitutto diciamo che il regista, la buonanima di Irwin Kershner, era noto soprattutto per L’Impero Colpisce Ancora (dove era tutto già pianificato da George Lucas) e per Mai Dire Mai (sostanzialmente un remake di Thunderball – Operazione Tuono). Insomma un buon mestierante che sapeva mettersi al servizio della storia che gli veniva affidata.
Robocop 2 è in primis un film del suo sceneggiatore,

Read More

ROBOCOP – Il reboot che non riavvia nè reinventa.

Quando il 1987 descrive il futuro meglio del 2014…

Quando il 1987 descrive il futuro meglio del 2014…

Quando, qualche anno fa, Darren Aronofsky disse di stare lavorando a un nuovo Robocop, ancor più violento e splatterone del primo, tutti noi pensammo che era troppo bello per essere vero, E, ovviamente, avevamo ragione. Aronofsky si diede a film più “d’autore” (The Wrestler, Il Cigno Nero) e Robocop passò a José Padilha, noto per il pregevole Tropa de Elite. Padilha disse che si sarebbe concentrato sul lato umano della storia, essendo impossibile replicare la rabbiosa creatività del film originale.

Il risultato, come tutti se l’aspettavano, lo abbiamo sugli schermi in questi giorni.

Cosa rimane del Robocop originale, celebrazione e al tempo stesso parodia dei reaganiani anni ’80, trasportato nell’era  buonista di Obama?
...

Read More