Horror tagged posts

Padania is the new Transylvania: La Casa dalle Finestre che Ridono

In cui ricordiamo Lino Capolicchio e Gianni Cavina, da poco scomparsi, con il cult horror-thriller di Pupi Avati, che ci ha insegnato come la pianura padana possa essere sorprendentemente inquietante. Potete chiedere anche a noi bresciani…

Sono venuti a mancare, a pochi mesi di distanza, due grandi attori del cinema italiano, seppur poco noti alle nuove generazioni, Lino Capolicchio (21 agosto 1943 – 3 maggio 2022) e Gianni Cavina (9 dicembre 1940 – 26 marzo 2022).

Lino Capolicchio e Gianni Cavina

Il primo è noto per Il Giardino dei Finzi Contini, il capolavoro di Vittorio De Sica tratto dal romanzo di Giorgio Bassani, il secondo per essere stato uno degli attori feticcio di Pupi Avati, anche se probabilmente i più lo conoscono come Gabriele, l’amico donnaiolo di Li...

Read More

“Ssstupiscimi!” Dimensione Terrore in Blu-ray

Il cult sconosciuto, dello sconosciuto Fred Dekker, che ha ispirato pure James Gunn e la coppia Rodriguez/Tarantino.

Di Fred Dekker avevamo parlato QUI e QUI, anche se non c’è molto da dire. Giusto la sceneggiatura di Chi È Sepolto in Quella Casa?, l’esordio da regista con Dimensione Terrore, la fase intermedia con Scuola di Mostri (scritto dall’amico Shane Black, autore di Arma Letale) e la mazzata di Robocop 3, che gli ha fottuto la carriera. Da allora poca roba, tipo un episodio della gloriosa Tales From the Crypt, e la sceneggiatura del recente The Predator (sempre in coppia con Black).

Da tempo scomparso dai radar italiani (non che abbia mai avuto grande visibilità, Dimensione Terrore (Night of the Creeps, in originale) era ricomparso miracolosamente nel 2017, quando la pic...

Read More

L’horror che piace a tutti: Ammazzavampiri (Fright Night, 1985)

Un omaggio all’horror anni ’50 immerso in un’atmosfera da teen movie anni ’80. Tra ironia ed effetti speciali sublimi, il film di Tom Holland è ancora, dopo 35 anni, un gioiellino unico del suo genere. Ad Halloween è perfetto, anche per i profani.

Ammazzavampiri (Fright Night, 1985) è il primo film del bravo, sottovalutato, e non molto prolifico, Tom Holland, regista classe ’43, solamente omonimo dell’attore che interpreta Spider-Man, e noto soprattutto per il successivo La Bambola Assassina.

In Italia fu trasmesso in prima tv il 13 luglio 1990, nel mitico contenitore di Italia 1 Venerdì con Zio Tibia (antesignano dell’odierna Notte Horror), e da allora è rimasto il film ideale per le seconde serate estive, o per la sera di Halloween.

Un film da vedere da soli o meglio ancora in co...

Read More

Ad Halloween il Blu-ray di Halloween col film di Halloween

Quest’anno festeggiamo Halloween con l’arrivo dell’edizione Blu-ray 4K dell’omonimo capolavoro di John “Grosso Guaio” Carpenter.

I ragazzi di Midnight Factory/Koch Media, dopo lo sfavillante cofanetto a 7 dischi de L’Armata delle Tenebre, ha messo a segno un altro colpaccio.
Quest’anno, proprio il 31 ottobre, uscirà, per la prima volta in alta definizione per il nostro Paese, il capolavoro che ha fatto la Storia dell’horror-thriller dagli anni ’70 ad oggi: Halloween – La Notte delle Streghe (1978)
Sigla:

Non puoi distruggere il Male. Puoi sparargli, seppellirlo, pregare che muoia, ma lui è sempre là fuori che ti aspetta. È qualcosa di eterno e incombente, anche nei posti quotidiani e anonimi...

Read More

The saw is the family: R.I.P. Tobe Hooper

Ieri, 26 agosto 2017, è venuto a mancare Tobe Hooper, papà di Leatherface e uno dei padri dell’horror contemporaneo.

Nato a Austin nel ’43, iniziò a guadagnarsi da vivere come professore in un college. Fino a quando nel ’74, con pochi soldi e alcuni amici, girò quasi per gioco l’horror The Texas Chainsaw Massacre.
Spacciato dai distributori come una storia vera (in realtà l’ispirazione veniva molto alla lontana, dalle gesta del serial killer necrofilo degli anni ’50 Ed Gein, ispiratore anche di Psycho e Il Silenzio degli Innocenti), in Italia uscì come Non Aprite Quella Porta e sparì rapidamente dalle sale. Un titolo che tutti conoscevano, ma che pochi avevano visto, e questo ne accrebbe lo status di cult.

Alcuni ragazzi, in viaggio nel Texas più profondo, finiscono nelle grin...

Read More

L’eleganza del macabro – R.I.P. Bernie Wrightson

Se n’è andato un gigante del fumetto, specie quello horror-fantastico, a cui perfino Alan Moore e Neil Gaiman devono qualcosa .

Bernie_Wrightson
Nato in Maryland nel 1926, Bernie Wrightson iniziò ad apprendere i rudimenti del disegno grazie al programma tv You Are an Artist, di John Gnagy.

Dopo una fan-art pubblicata su Creepy (testata rivale di Tales from the Crypt) divenne illustratore per il Baltimora Sun. Nel 1967 conobbe il suo massimo ispiratore, il maestro della fantasy Frank Frazetta, a una convention a New York.
L’anno seguente Dick Giordano, editor alla DC Comics, lo assunse come disegnatore Freelance.

17_colorcreaturebook_thewitch

Nel 1971 Bernie e lo sceneggiatore Len Wein (il “papà” di Wolverine) crearono il personaggio di Swamp Thing, la creatura della palude...

Read More

Who You Gonna Call? Monster Squad! Scuola di mostri in Dvd

Il cinema per ragazzi anni ’80 incontra l’horror gotico anni ’30 in un film che se la gioca alla pari coi Goonies. A lungo dimenticato, esce finalmente in Dvd per Sinister Film.

71r4jkxyWaL._SL1081_

Sempre bravi i ragazzi della Sinister Film, che dopo aver recuperato in Dvd vari classici anni ’60 della Hammer (tra cui alcuni capolavori di Peter Cushing e Christopher Lee), inaugura il 2017 con un altro colpaccio, un titolo che i fan italiani avevano ormai perso la speranza di rivedere in italiano.

Scuola di Mostri (Monster Squad, 1987) sta a I Goonies come la Pepsi sta alla Coca Cola, come Jason Voorhees di Venerdì 13 sta a Michael Myers di Halloween, come I Cinque Samurai sta a I Cavalieri dello Zodiaco: sono chiaramente delle imitazioni, ma arrivano immediatamente dopo, quasi contemporaneamente all’...

Read More

In difesa di Brian Clemens: Captain Kronos (1974)

Prima di proseguire con la nostra disamina della saga di Highlander abbiamo deciso di aprire una piccola appendice all’argomento capitolo 2 e a riscattare in parte la figura(ccia) del suo sceneggiatore Brian Clemens, ricordandolo stavolta per la sua creatura più riuscita.

captain-kronos-vampire-hunter-(1974)-large-picture

Brain Clemens, chi era costui?” direbbe Manzoni. Fuori dalla natia Inghilterra è conosciuto per aver contribuito al soggetto e alla sceneggiatura di Highlander II, uno dei sequel più sgangherati e involontariamente demenziali della storia del cinema.

Tuttavia Clemens (1931-2015) fu anche uno dei più importanti registi della tv britannica, e già in precedenza si cimentò col cinema fantastico, mescolando generi e citazioni e ottenendo risultati ben più interessanti.

Riteniamo quindi sia giusto ricordare Brian C...

Read More

Shyamalan from the Crypt: tornano I Racconti della Cripta.

Il telefilm cult tratto dallo storico fumetto torna in tv. Per mano del regista meno adatto al compito.

5423Tales_From_The_Crypt_-_Season_1


M. Night Shyamalan, regista de Il Sesto Senso, Unbreakable, e di sòle come Signs

Il tizio secondo cui gli alieni invaderebbero un pianeta ricoperto per ¾ dalla sostanza che li uccide all'istante

Il tizio secondo cui gli alieni invaderebbero un pianeta ricoperto per ¾ dalla sostanza che li uccide all’istante

è stato di recente ingaggiato dall’emittente statunitense TNT per curare il reboot de I Racconti della Cripta.
La nuova serie dovrebbe inserirsi in un blocco di due ore dedicato all’horror.
Kevin Reilly, presidente della rete, ha dichiarato:

Manderemo in onda una manciata di serie di generi diversi, alcune delle quali avranno un bizzarro senso dell’umorismo, altre saranno davvero terrificanti, altre ancora uniranno più generi, tutte sotto il marchio Tales from the Crypt...

Read More

Lo rincontreremo nei nostri incubi: R.I.P. Wes Craven

È scomparso il regista di Nightmare e Scream. Tra flop e capolavori, un autore spesso in bilico tra paura, ironia e riflessioni non banali.

Wes-Craven

Il 30 agosto 2015 se n’è andato Wes Craven, uno dei registi di punta che, dagli anni ’70 hanno svecchiato il genere, passando dai classici vampiri e lupi mannari a “mostri della porta accanto”, creati dalla società contemporanea. Lui, John Carpenter, Tobe Hooper, Bryan Yuzna, Stuart Gordon, Clive Barker, Tom Holland… tutti autori che hanno plasmato gli incubi di più di una generazione e che continuano a farlo in quanto saccheggiati dalla moda dei remake.

9476053.0

Craven fu educato secondo i severi principi della Chiesa Battista: niente rock, niente ragazze, e niente cinema.
Il-buio-oltre-la-siepe-dvdPoi, un giorno, entrato in una sala, vide Il Buio Oltre La Siepe, e scoccò la...

Read More