fumetti tagged posts

Joker Leone D’Oro? Ridi, Pagliaccio!

Più un cinecomic è poco “comic” e più viene incensato. C’è poco da stare allegri…

OK, l’abbiamo saputo tutti. Joker, il film sulle origini della nemesi di Batman, diretto da Todd Phillips (Una Notte da Leoni) ma pesantemente supervisionato da Martin Scorsese, ha vinto il Leone D’Oro a Venezia.
Il film è un capolavoro assoluto, Joaquin Phoenix è il più grande attore di tutti i tempi, bla bla bla…

Ma cosa sappiamo da quanto è trapelato dal trailer e da vari rumors?
Che la pellicola non ha nulla da spartire con la genesi del personaggio come narrata nei fumetti, e che gli unici legami con la pagina disegnata sono la presenza di Thomas Wayne (interpretato da Brett Cullen, lo sceriffo Sam Cain de I Ragazzi della Prateria), un piccolo Bruce (che, data la differenza d’età, da grand...

Read More

Le quotidiane (dis)avventure di un giustiziere metropolitano: City Hunter torna al cinema.

Il 2-3-4 settembre Dynit e Nexo Digital portano nelle sale italiane City Hunter: Private Eyes, il nuovo film animato tratto dal manga cult del maestro Tsukasa Hojo, che ci regala anche un inaspettato crossover col suo capolavoro precedente, Cat’s Eye – Occhi Di Gatto. Quale occasione migliore, quindi, per dare una ripassata a uno dei manga/anime più popolari di sempre?

City Hunter è realizzato a partire dal 1985 al 1992 come manga (sulla rivista Shonen Jump), e dal 1987 al 1991 come anime.
Per varie questioni, sia la versione cartacea sia quella animata sono giunte in Italia solo a partire dal ’96: Il manga è stato pubblicato dalla Star Comics in 39 numeri mensili, dal settembre di quell’anno al marzo del ’99...

Read More

Non può piovere per un quarto di secolo: i 25 anni de “Il Corvo”

Il 13 maggio 1994 usciva nelle sale Il Corvo. Divenuto instant-cult, è stato poi ridimensionato in base alla scuola di pensiero del: “Eh, ma se non moriva Brandon, Il Corvo restava un filmetto da venerdì sera su Italia 1…”. Beh, questa NON è la nostra filosofia.

Tra i miei cinecomic preferiti, Il Corvo è quello che riguardo di meno. Sarà la sua fama di film maledetto, ma sta di fatto che una volta l’ho guardato ed è crollato un pezzo di cornicione da casa mia, un’altra volta mio padre ha avuto una emorragia dal naso e ho dovuto portarlo di notte al pronto soccorso. Insomma, come si dice: “Non è vero, ma ci credo”.

Vabbé, finite le note autobiografiche (e sperando di arrivare vivo alla fine dell’articolo), partiamo con la sigla:

Una vecchia leggenda narra che, quando accade qu...

Read More

INCRINE: Una storia condivisa

Qualche mese fa, sulla nostra pagina Facebook, vi avevamo accennato ad Incrine un progetto a fumetti collettivo, ideato e scritto da Massimo Faini e disegnato da oltre 70 artisti tra professionisti ed esordienti, tra cui il nostro Giovanni Alessi.

Mercoledì 19 dicembre, alle ore 21:00, presso la Biblioteca di Palazzolo Sull’Oglio (Bs) in via Lungo Oglio C. Battisti 17, si terrà la presentazione ufficiale dell’opera.
L’organizzazione dell’evento è a cura dell’associazione Tabula Rasa. Lo sceneggiatore e alcuni dei disegnatori saranno presenti per rispondere a domande, firmare copie eccetera.

La sinossi dell’opera

Un uomo si risveglia nella spazzatura con un proiettile in testa e senza più alcun ricordo...

Read More

Buon Wonder Woman Day.

Oggi, in concomitanza con l’uscita nelle sale del film di Patty Jenkins con Gal Gadot, si festeggia il Wonder Woman Day.
Ecco la nostra illustrazione esclusiva per l’evento.

 

In vendita QUI.

Read More

L’eleganza del macabro – R.I.P. Bernie Wrightson

Se n’è andato un gigante del fumetto, specie quello horror-fantastico, a cui perfino Alan Moore e Neil Gaiman devono qualcosa .

Bernie_Wrightson
Nato in Maryland nel 1926, Bernie Wrightson iniziò ad apprendere i rudimenti del disegno grazie al programma tv You Are an Artist, di John Gnagy.

Dopo una fan-art pubblicata su Creepy (testata rivale di Tales from the Crypt) divenne illustratore per il Baltimora Sun. Nel 1967 conobbe il suo massimo ispiratore, il maestro della fantasy Frank Frazetta, a una convention a New York.
L’anno seguente Dick Giordano, editor alla DC Comics, lo assunse come disegnatore Freelance.

17_colorcreaturebook_thewitch

Nel 1971 Bernie e lo sceneggiatore Len Wein (il “papà” di Wolverine) crearono il personaggio di Swamp Thing, la creatura della palude...

Read More

Superman è morto. Viva Superman.

L’iniziativa DC: Rebirth ci ha restituito il passato degli eroi, e ci ha ridato il VERO Superman. È sempre lui, anche se non porta più le mutande sopra ai pantaloni.

DC-Comics-Rebirth-splash-Batman-Superman-Wonder-Woman

Ci risiamo. Il problema della DC Comics è che, malgrado i suoi eroi siano noti grazie agli altri media (cinema, tv, videogames…), spesso i giovani non ne leggono i fumetti (iniziati negli anni ’30-’40) per paura di dover recuperare tonnellate di vecchi numeri al fine di comprendere le storie attuali.

Ogni tanto è quindi necessario un “colpo di spugna” alla continuity per cancellare parte del passato e facilitare l’inizio della lettura alle nuove generazioni.

Da gennaio la DC Comics ha quindi varato anche in Italia l’iniziativa editoriale Rebirth: tutte le sue testate principali hanno azzerato la numerazione e la p...

Read More

Di quando il politically correct vinse sulle pin-up: arriva il reboot di Rocketeer.

La Disney annuncia un sequel/reboot, con una ragazza di colore come nuovo protagonista.

Rocketeer-Rockets-Red-Glare-Dave-Stevens

Di Dave Stevens, del suo fumetto capolavoro, e del film che la Disney ne trasse, abbiamo parlato in uno dei nostri primissimi articoli.
Torniamo oggi sull’argomento dato che al San Diego Comicon la Disney ha annunciato di avere in programma un sequel/reboot di Rocketeer.
La storia non si svolgerà negli anni ’30, ma dopo il secondo conflitto mondiale. E, soprattutto, il protagonista non sarà Cliff Secord (disperso in guerra) ma un nuovo Rocketeer che dovrà salvaguardare lo zaino a razzo dalle mire delle spie straniere (non più naziste ma sovietiche).
La scelta ha ricevuto il plauso del giornalista Graeme McMillan dell’Hollywood Reporter, il quale ritiene che questo sia l‘unico modo per far esplorare...

Read More

Zio Paperone Begins: la Saga di Don Rosa.

Esordisce alla grande la collana bimestrale Tesori Disney International, ovvero con la ristampa, in volume unico e prezzo abbordabile (6,90 euro) della Saga di Paperone di Don Rosa, le cui edizioni precedenti erano da anni introvabili.

tesori

Keno Don Rosa (il primo nome è un omaggio al nonno, Gioacchino Rosa, originario di Udine) è l’ultimo grande maestro del fumetto Disney statunitense in quest’epoca in cui il grosso del materiale fumettistico della Casa del Topo è firmato da autori italiani ed europei in generale.
Iniziò a bazzicare il mondo dei paperi negli anni ’80, lavorando per la Gladstone, editrice con la licenza di pubblicare materiale Disney negli U.S.A. .
La collaborazione durò solo quattro anni: la paga era bassa, e la Gladstone non restituiva le tavole originali, cosicché Don n...

Read More

Due chiacchiere su BATMAN V SUPERMAN – DAWN OF JUSTICE

È il film del momento. Nella prima settimana ha incassato tipo mezzo miliardo di dollari. Nella seconda gli incassi sono calati dell’ 80%. Il pubblico si divide tra “diamo fuoco alla Warner” e “non male, nonostante tutto”. Potevamo esentarci da snocciolare qualche considerazione sul primo team-up cinematografico live-action tra l’Azzurrone e il Pipistrello?

Partiamo dalle cose che non funzionano proprio.

QUELLO SAREBBE LEX LUTHOR?!?
Lex Luthor (Jesse Eisenberg) è una macchietta a metà tra Jack Sparrow e il  Dr. Male di Austin Powers, non ha nulla da spartire con la follia fredda e controllata della sua controparte cartacea.
Tuttavia una speranza c’è: a un certo punto dice che la Lexcorp prende il nome da suo padre, il che lascia spera...

Read More