fantascienza tagged posts

Too chin for tv (1 di 2): Le Avventure di Brisco County Jr.

Prima di riprendere il suo personaggio più celebre, l’icona horror Ash Williams, nella serie tv Ash vs Evil Dead (2015-2018), Bruce Campbell e il suo mento spavaldo da eroe erano già stati protagonisti di due serie televisive, purtroppo sconosciute in Italia ma assolutamente da riscoprire. Iniziamo dalla prima.

Sigla:

Le Avventure di Brisco County Jr. è stato uno dei pochi successi della carriera di Bruce Campbell in cui non ci sia stato lo zampino magico del suo amicone Sam Raimi. La serie è stata infatti creata nel 1993 da Carlton Cuse (produttore di altre serie di successo tipo Lost, Bates Motel o The Strain) e sopratutto dallo sceneggiatore Jeffrey Boam, che aveva appena scritto Indiana Jones e l’ultima crociata.

Proprio il successo de L’Ultima Crociata spinse la Fox Tv e la Warn...

Read More

Tutti Mad per Max (e Charlize): la recensione di Mad Max: Fury Road

Siamo alla fine del ventesimo secolo (sì, vabbé, è passata da un po’).
Il mondo intero è sconvolto da quanto è figo il nuovo film di Mad Max a trent’anni dall’ultimo.
Dopo un sol giorno di proiezione, sulla faccia della Terra, i nerd gridavano esaltati come scimmie urlatrici, e i critici intellettuali che snobbano il cinema d’intrattenimento sembravano aver perso la lingua.

Tuttavia, il talento di George Miller era sopravvissuto a Babe ed Happy Feet.

Ok, partiamo dalla trama. Max Rockatansky ha ancora la sua auto V8 Interceptor, distrutta a metà di Interceptor: Il Guerriero della Strada (Mad Max 2), quindi presumibilmente ci collochiamo cronologicamente tra il primo e il secondo film.
BG_mad-max-fury-road-Rosie-Huntinghton-Whiteley-homepageMentre vagabonda nel deserto postatomico, viene catturat...

Read More

Spock è tornato tra le stelle.

Si è spento a 83 anni Leonard Nimoy.

Ieri, 27 febbraio 2015, se n’è andato Leonard Nimoy, attore, regista ed icona della fantascienza grazie al ruolo dell’alieno vulcaniano Spock in Star Trek.

Nato a Boston nel 1931, da genitori ebrei ucraini, iniziò a recitare già a otto anni, pur portando avanti parallelamente altri studi, fino a diplomarsi in scienze dell’educazione.

Trascorse anche un certo periodo come riservista nell’esercito, congedandosi col grado di sergente nel 1955.

Nei primi anni ’60 ricoprì piccoli ruoli in B-movies e telefilm (come il poliziesco Dragnet)

tumblr_lind297z4S1qfd6ajo1_500

Tra le prime parti da protagonista ci fu un episodio di Ai Confini Della Realtà.

Tra il 1966 e il ’69 interpretò Mr. Spock, secondo ufficiale dell’astronave Enterprise nel telefilm cult Star Trek...

Read More

La Ragazza che Saltava nel Tempo.

Un piccolo capolavoro d’animazione che rielabora il vecchio tema del viaggio nel tempo e delle sue conseguenze, ma lasciando la fantascienza come sottofondo ad una romantic comedy scolastica.

È possibile realizzare un gioiellino di fantascienza senza scenografie futuristiche, robot, alieni ed effetti speciali, ambientando la storia nella realtà di tutti i giorni e lasciando gli elementi fantastici “fuori campo”?
Negli anni ’90 il regista spagnolo Alejandro Amenabar c’era riuscito con Apri gli Occhi, il quale si guadagnò un remake hollywoodiano (Vanilla Sky con Tom Cruise). Ma ancor meglio ci sono riusciti i giapponesi con questo film animato datato 2006, ma con radici ben più antiche.
La Ragazza Che Saltava Nel Tempo è infatti tratt...

Read More