R.I.P. Yvonne “Batgirl” Craig

Lunedì 17 agosto è scomparsa a 78 anni, nella sua casa nella Pacific Palisades (un distretto di Los Angeles), Yvonne Craig, la storica Batgirl nella serie tv di Batman degli anni ’60.

yvonne-craig-batgirl

yvonne_craigYvonne Joyce Craig nasce a Taylorville (Illinois) nel 1937. Inizia la sua carriera come ballerina, negli anni ’50, entrando nel corpo di ballo dei balletti russi di Montecarlo, dove viene notata da Patrick Ford, figlio del grande regista John.
Inizia a recitare in tv sul finire del decennio. in un episodio di Perry Mason (The Crazy Lover, del 1958) recita con Neil Hamilton (nei ruoli di suocero e nuora). I due si rincontreranno sul set di Batman come padre e figlia: Hamilton sarà infatti il commissario Gordon.
Yvonne approda poi al cinema con Là Dove il Sole Brucia (1959), accanto al grande Dennis Hopper.

L’anno dopo recita in In Due È un’Altra Cosa, con Bing Crosby. Sul set incontra il futuro marito Jimmy Boyd, da cui però divorzierà dopo un paio d’anni.

In Sette Donne All’Inferno (1961) recita al fianco di Cesar Romero, che ritroverà come Joker in Batman.

elvisyvonneDopo il divorzio, Yvonne appare in molti film, tra cui due con sua maestà Elvis Presley (con cui pare ebbe una relazione), Bionde, Rosse, Brune… e Il Monte di Venere, e uno con James Coburn, lo spionistico A Noi Piace Flint (di cui esiste anche una parodia, Il Vostro Super Agente Flit, con Raimondo Vianello e Raffaella Carrà, ma quella è un’altra storia).

Nel 1968 arriva il suo ruolo più celebre, quello nella serie tv di Batman con Adam West e Burt Ward. Yvonne viene introdotta nella terza stagione nel ruolo della bibliotecaria Barbara, figlia del commissario Gordon, che all’insaputa di tutti combatte il crimine nei panni di Batgirl.
La Craig, mora naturale, indossa una parrucca rossa sotto il cappuccio.

Il gradimento del personaggio fu tale che la DC Comics decise di farla debuttare anche nei fumetti (grazie ai testi di Gardner Fox e le matite di Carmine Infantino, già “padri” di Barry Allen/Flash).

Proprio perché Batgirl nacque con l’interpretazione della Craig, molti disegnatori e scultori di action figures negli anni successivi presero l’attrice a modello.

cabad95a772267759553506905dfda8e

La stessa Yvonne sentì sempre il personaggio come “suo”, tanto che nel 1988 (anno in cui sposò il secondo marito Kenneth Aldrich) protestò con la DC per The Killing Joke di Alan Moore, in cui Joker feriva Barbara costringendola sulla sedia a rotelle.

batgirl_yvonne_craig

La Craig però non è entrata nei sogni dei nerd solo per il ruolo della pipistrellina. Sempre nel ’68, infatti, appare in un episodio della terza stagione di Star Trek (Il Sogno di un Folle) nella parte di Marta, una ballerina aliena dalla pelle verde.

Altri telefilm in cui recita negli anni successivi sono L’Uomo da Sei Milioni di Dollari, La Grande Vallata, Il Dottor Kildare, Kojak, Starsky & Hutch, e Organizzazione U.N.C.L.E. (da cui è tratto il film di Guy Ritchie attualmente nelle sale) nel quale aiuta a neutralizzare un micidiale veleno.

Dagli anni ’80 in poi si dedica alla produzione di spettacoli musicali e al mercato immobiliare.
Il suo ultimo contributo alla tv è come doppiatrice nella serie animata Olivia (2009).
Negli ultimi tempi si occupava personalmente del proprio sito internet.

È deceduta per un cancro al seno con metastasi al fegato di cui soffriva da un paio d’anni. Lascia il secondo marito, la sorella e due nipoti.

 

yvomaggio

 

Giovanni

Immagini prese da Google. © degli aventi diritto.

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>