R.I.P. Gino Gavioli

Sabato 19 novembre è scomparso Gino Gavioli, pioniere dell’animazione nostrana e colonna storica de Il Giornalino.

gino_gavioli

Nato a Milano nel 1923, esordisce a 17 anni realizzando strisce umoristiche per l’editore Alberto Traini, insieme all’amico Paolo Piffarerio.

sempronio-gavioli

Nel 1953 fonda col fratello Roberto la Gamma Film dove, sull’esempio dell’americana UPA (quella di Mr Magoo), si sperimentano innovative tecniche d’animazione per gli spot di Carosello (asti pensare a Gringo, per la carne Montana, o a Babbut, Mammut e Figliut per i pneumatici Pirelli).

Nel 1965 lo studio viene premiato a Cannes con la Palma D’Oro per la TV per la quantità e la qualità delle sue produzioni.
La Gamma cesserà le attività negli anni ’90, donando archivi e macchinari al Museo del Lavoro Eugenio Battisiti di Brescia, che dedicherà alla Gamma il documentario La Fabbrica del Sogno.
Terminato il periodo d’oro dell’animazione in Italia, Gavioli torna in pianta stabile a dedicarsi al fumetto, specie sulle pagine del settimanale Il Giornalino, dove realizza riduzioni a fumetti di romanzi classici come Tartarino di Tarascona, Robin Hood, Don chisciotte e Il Barone di Munchausen.

don_chisciotte_giornalino_3__
gavioli_ilgiornalino1986

tartarino_tarascona_algeria_
giornalinosupplemento025

Illustra anche la serie Vita da Cani, sulle avventure ironiche e surreali del cane spiantato Bobò, del suo compassato amico, il signor Ciompo, e altri quattrozampe del quartiere. I testi sono di un certo Tiziano Sclavi.

gio19840429_18_399_primo_episodio_vita_da_cani

Sempre per il giornalino, realizza negli anni ’90 la serie Paco y Manolito, sull’improbabile amicizia tra un giovane toro e il figlio di un torero.

conoscere5

Dal 2009 è stata inaugurata a Rodengo Saiano (Bs) la Fabbrica del Cinema, dove è possibile osservare molto del materiale originale della Gamma Film.

Giovanni

Immagini prese da Google. © degli aventi diritto.

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>