INCRINE: Una storia condivisa

Qualche mese fa, sulla nostra pagina Facebook, vi avevamo accennato ad Incrine un progetto a fumetti collettivo, ideato e scritto da Massimo Faini e disegnato da oltre 70 artisti tra professionisti ed esordienti, tra cui il nostro Giovanni Alessi.

Mercoledì 19 dicembre, alle ore 21:00, presso la Biblioteca di Palazzolo Sull’Oglio (Bs) in via Lungo Oglio C. Battisti 17, si terrà la presentazione ufficiale dell’opera.
L’organizzazione dell’evento è a cura dell’associazione Tabula Rasa. Lo sceneggiatore e alcuni dei disegnatori saranno presenti per rispondere a domande, firmare copie eccetera.

La sinossi dell’opera

Un uomo si risveglia nella spazzatura con un proiettile in testa e senza più alcun ricordo. Così inizia a cercare quello che non ha voluto far altro che perdere con tutto se stesso.

INCRINE è un fumetto composto da oltre 70 Artisti Italiani tra disegnatori, illustratori e grafici.
Ognuno degli Artisti coinvolto è stato chiamato a prestare il proprio talento per un numero limitato di tavole. Nessuno è a conoscenza di cosa accade prima o dopo i disegni realizzati, se non l’Autore che ne ha tesso la trama. INCRINE narra la surreale storia d’amore e d’odio di un uomo in conflitto con se stesso, perso in una città composta da scorci di tutte le città del mondo mescolate tra loro. Qui il nostro protagonista vaga, scontrandosi e incontrandosi con strani personaggi, alla disperata ricerca del senso della vita… e della morte. L’esperienza INCRINE non si limiterà alla sola lettura: un ingegnere del suono immergerà il lettore in un groviglio di rumori inquietanti, dissipando tracce audio da scovare tra le opere, e queste non saranno le uniche sorprese…

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>