Category Disegni

Buon Gargoyles Day!

Oggi è il 19 dicembre. Esattamente un anno fa pubblicammo un articolo commemorativo sui vent’anni di Gargoyles, ad oggi la più ambiziosa e matura serie animata Disney di sempre.
All’epoca avevamo intenzione di corredare l’articolo con alcuni nostri disegni, a testimonianza del nostro affetto per la serie, ma per questioni di impegni e tempistiche, la cosa non andò in porto.
Un paio di illustrazioni le abbiamo comunque finite, per cui abbiamo deciso di pubblicarle ad un anno esatto dall’articolo. Speriamo che vi piacciano.

Gargoyles-Claudecomp

Claudio

gargocol-finoracomp
Giovanni

 

Gargoyles © Disney

Read More

Grazie Google: l’anniversario di Lucy Maud Montgomery

Cogliamo l’assist offerto da Google per parlare dell’autrice di “Anna dai Capelli Rossi”, celebrandola con quattro chiacchiere, due sigle, e una nostra  fan-art.

Se ci avete fatto caso aprendo il browser, oggi il doodle di Google celebra il 141° anniversario della nascita di Lucy Maud Montgomery.

doodle
lucy-maud-montgomerys-141st-birthday-6360410059964416.3-5721036024709120-ror
lucy-maud-montgomerys-141st-birthday-6360410059964416-5140178205147136-ror
Una scrittrice poco nota in Italia, ma decisamente da riscoprire, in grado di  raccontare il passaggio dall’infanzia all’età adulta come una Louisa May Alcott, con quel mix di ironia e saggezza degno di un Mark Twain, il tutto attraverso gli occhi di ragazzine romantiche e sognatrici che sarebbero piaciute a Jane Austen.
Il popolo nerd la conosce per la trasposizione animata giapponese del suo libro più famoso, Anna dai Capelli Rossi, diretto da Isao Takahata (Heidi, Una Tomba per...

Read More

The Musketeers. Lezioncina di colorazione digitale.

Stavolta, come appendice extra all’articolo su The Musketeers, abbiamo deciso di regalarvi questo “making of” dell’illustrazione che lo accompagna.

Il disegno è realizzato a mano: matita 2H su carta F4 liscia.

01 matita

Per l’inchiostrazione ho usato pennarelli millimetrati e un Faber Castell Pitt Artist Brush, dalla punta lunga e morbida simile a un pennello.

Una volta scansionato il disegno in scala di grigio a 300dpi, importato in Photoshop, ed eliminato le sporcature per avere un bianco e nero perfetto, converto il livello in tricromia RGB e in modalità Moltiplica. In questo modo il disegno è come stampato su un acetato trasparente: posso creare tanti livelli sottostanti dove stendere il colore senza intaccare il tratto nero.
Nomino questo livello “China”.

02-china

Inizio a creare una textur...

Read More

Pensavo fosse Game of Thrones invece era l’A-Team: The Musketeers

Ci voleva la BBC per ridare lustro agli eroi di Alexandre Dumas dopo le recenti carnevalate sul grande schermo. Ma anche per riportare in tv la gloriosa tradizione del telefilm d’avventura per ragazzi alla Zorro.

Si prendono dei personaggi che tutti conoscono e li si getta a capofitto in una serie di avventure nuove di zecca (tenendo la storia originale tutt’al più come traccia). Un’idea semplice come l’uovo di Colombo. Perché non dovrebbe funzionare?

Beh, non lo so. Sta di fatto che inizialmente nessuno credeva in The Musketeers.

La serie fu concepita già nel 2007, come sostituta nel caso Doctor Who avesse chiuso i battenti.
Entrò ufficialmente in lavorazione nel 2012 per essere trasmessa nel 2013, ma all’ultimo momento la messa in onda fu spostata al 2014.

Da principio il respons...

Read More

Batman 25° Appendice: L’Uomo delle Figurine Drogate.

Dicevamo, nell’altro articolo, del 25° anniversario del Batman di Tim Burton. È a suo modo divertente ricordare che, per chi all’epoca era bambino, il film segnò la nascita di uno spauracchio tipico di quella generazione: L’Uomo delle Figurine Drogate.
Come già detto nell’articolo precedente, il film di Burton fu accompagnato da un merchandise sterminato, tra cui uno splendido album di figurine che non credo nessuno riuscì a completare.

Se su ebay trovate uno che ve lo vende COMPLETO, è l'Uomo delle Figurine che vi sta tendendo una trappola.

Se su ebay trovate uno che ve lo vende COMPLETO, è l’Uomo delle Figurine che vi sta tendendo una trappola.

D’un tratto infatti  gli edicolanti iniziarono a dire:

“Le figurine di Batman non me le mandano più. Le hanno sequestrate perché c’era dentro la droga”.

Effettivamente, un tizio di Prato di ritorno da Amsterdam era stato sga...

Read More

Il comico triste e la dark lady

Se ne sono andati, ad un giorno di distanza, Robin Williams e Lauren Bacall.

È successo di nuovo. Groucho Marx ed Elvis. Freddie Mercury dei Queen ed Eric Carr dei Kiss. Papa Giovanni Paolo II e Ranieri di Monaco. Gigi Sabani e Luciano Pavarotti. Spesso la gente famosa muore nello stesso giorno o a 24-36 ore di distanza.

Questo mese se ne sono andati, rispettivamente l’ 11 e il 12 agosto due leggende del cinema, i premi oscar Robin Williams e Lauren Bacall.
Lei era un’icona della Hollywood dei tempi d’oro (quella degli Howard Hawks e dei John Houston), lui un nome di punta della Hollywood contemporanea (quella degli Spielberg, per intenderci).

Nato a Chicago nel 1951 da un direttore della Ford Motors e da una modella, Robin Williams studia scienze politiche, affiancando...

Read More

FUGA DALLE TERRE SELVAGGE

Sono sempre stato un fan sfegatato di due cose: 1) persone che corrono urlanti in una giungla e 2) dei dinosauri. Immagino che abbiate capito che uno dei miei film preferiti è Jurassic Park. Così, tra i nuovi rumors e le varie foto dal set di Jurassic World mi è venuta voglia di fare questo disegno. 

fuga-dalle-terre-selvagge

 

ps: speriamo che questo reboot non sia una grande ca#*@§a come Jurassic Park 3, altrimenti il povero Michael Crichton dovrà prepararsi a fare grandi balzi nella sua techno-tomba.

Read More

R.I.P Eli “Il Brutto” Wallach

Lo scorso 24 giugno ci ha lasciati a 98 anni Eli Herschel Wallach, attore noto soprattutto per il ruolo di Tuco Ramirez, detto “il Brutto”, nel classico western Il Buono, Il Brutto, Il Cattivo (1966) di Sergio Leone.
Nato nel 1915 a Brooklyn da una famiglia di ebrei polacchi, Wallach prestò servizio come sergente durante la seconda guerra mondiale.
Formatosi come attore nel mitico Actor’s Studio di Elia Kazan, risocsse i primi successi a teatro nel 1951 con La Rosa Tatuata di Tennessee Williams.
Altri western celebri nel suo curriculum furono I Magnifici Sette (dove interpretava Calvera, il capo dei briganti messicani), La Conquista del West, L’Oro di MacKenna, e gli italiani Viva la Muerte…Tua!, e I Quattro dell’Ave Maria. Sempre in Italia, partecipò allo sceneggiato Rai

Read More

Il Rapimento

 Carissimi, benvenuti a un nuovo appuntamento. Essendo un disegnatore ho la necessità di cercare sempre nuovi autori a cui ispirarmi, che siano autori recentissimi, approdati da poco nel mercato fumettistico, oppure grandi maestri di vecchia data, come in questo caso. Pochi giorni fa mi sono imbattuto in una di queste colonne portanti dell’illustrazione e del fumetto mondiale, ossia il mitico Frank Frazetta. Non è la prima volta che lo incontro: qualche tempo fa avevo visto qualche sua illustrazione, ma a quanto pare ero ancora troppo acerbo per capire i suoi insegnamenti. Quando in questi giorni ho ritrovato (per caso) un suo quadro, è stato come un pugno nella mascella: sono rimasto a bocca aperta mentre sfogliavo pagine e pagine web per assaporare ogni suo disegno...

Read More

Vorpal

Buonasera, carissimi!

Benvenuti ad un nuovo appuntamento di LuneDì&D, per l’esattezza il capitolo in cui ho promesso di spiegarvi che cosa significa Vorpal, quali sono le origini di questo nome e come sono state interpretate le caratteristiche di questa capacità in D&D, nonché come viene gestita, nel gioco, da quei birbanti con manie di grandezza che tutti noi ben conosciamo e chiamiamo: Dungeon Masters.

NO! LA FACCIA, NO! LA FACCIA NOOO!!!

NO! LA FACCIA, NO! LA FACCIA NOOO!!!

Ok, ok, ok, scherzavo!

Incominciamo…

Le origini

The Jabberwock

The Jabberwock

Troviamo il termine “vorpal” in Jabberwocky, una poesia nonsense presente in Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò, di Lewis Carroll.

Prima:

He took his vorpal sword in hand: Long time the manxome foe he sought So rested he by the Tumtum tree, And stood awhile in th...

Read More