Category Colonne Sonore

Omero e Conrad tra mandrie e cowboy: Lonesome Dove.

Torna in libreria, a 30 anni dal premio Pulitzer, il romanzo di Larry McMurtry che ha dato origine a una delle saghe letterarie e televisive più affascinanti del nostro tempo.

Spesso le avventure più grandi nascono dagli spunti più banali.
L’Odissea è la più famosa avventura di tutti i tempi, e narra di un tizio che s’è perso in mare per vent’anni tra mostri marini e giganti con un occhio solo.
Nel Signore degli Anelli c’è da gettare un anello in un vulcano.

In Lonesome Dove c’è da spostare delle vacche verso nord. Eppure nel mezzo ci sta tutto: l’amicizia virile, il conflitto tra dovere e sentimenti, l’amore non corrisposto eccetera.

IL ROMANZO

Nel 1977 Larry McMurtry era un romanziere/sceneggiatore abbastanza quotato...

Read More

30 anni di esplosioni verdi ecc.: Grosso Guaio a Chinatown

Celebriamo i 30 anni del cultone di John Carpenter. Cosa sarebbe l’immaginario collettivo senza i consigli del vecchio Pork-Chop Express?

Forse il più bel poster del maestro Drew Struzan

Forse il più bel poster del maestro Drew Struzan

 

Se, dopo l’estate del 1986, avete traslocato sulla luna e siete vissuti in un cratere con gli occhi chiusi e le orecchie tappate, allora ricorderete Grosso Guaio a Chinatown come il costoso flop che stroncò la carriera da regista di John Carpenter (decollata con Halloween e 1997: Fuga da New York), il quale in seguito avrebbe continuato a girare capolavori, ma nessuno a così alto budget.
Se invece siete rimasti sulla Terra, allora sapete benissimo cosa sia divenuto negli anni Big Trouble in Little China: uno dei titoli più venduti in tutto il mondo in vhs (ma pure il blu-ray attualmente scarseggia...

Read More

Si stava meglio quando si stava peggio: I Fantastici Quattro (1994)

L’avevamo previsto già dall’annuncio del cast: Fantastic 4 di Josh Trank sarebbe stato un flop. E, dato che è talmente brutto che rischia di far rivalutare Batman & Robin con George Clooney, abbiamo pensato di non parlarvi di questo film, bensì del primissimo film del quartetto, prodotto da Roger Corman vent’anni fa e mai uscito in sala.

Nel 1992 si sparse nell’aere la voce che fosse in lavorazione un film sui Fantastici Quattro, e che la pellicola avrebbe avuto come executive producer Roger Corman.
corman
Corman (oscar alla carriera nel 2010) si fece apprezzare come regista negli anni ’60 con adattamenti dei racconti di Edgar Allan Poe (Il Pozzo e il Pendolo, La Maschera della Morte Rossa, entrambi con Vincent Price), ma è passato alla storia del ci...

Read More

Ladyhawke: la colonna sonora in versione extended

La-La-Land Records, etichetta giovane ma che ha già saputo farsi apprezzare, aggiunge un nuovo titolo alla linea Expanded Archival Collection, che ci ha già regalato altre chicche come le versioni estese delle partiture di Danny Elfman per i Batman di Tim Burton.
Annunciata da più di un anno, dallo scorso 10 febbraio è finalmente disponibile, in una tiratura limitata di 3000 copie, la colonna sonora di Andrew Powell (membro degli Alan Parsons Project) per Ladyhawke (1984).

Plurireplicatissimo (specie nelle prime serate di Italia 1 negli anni ’90), diretto dall’ottimo Richard Donner (Superman, i Goonies, Arma Letale), e sorretto da un cast azzeccatissimo (guidato da Rutger Hauer, Michelle Pfeiffer e Matthew Broderick), Ladyhawke è divenuto un cl...

Read More

Nell’84 c’era anche Hill: Strade di Fuoco.

Prima che finisca il 2014, festeggiamo il 30° anniversario del cult sconosciuto di Walter Hill.
Questo capodanno “is what it means to be young”

Streets_of_fire_Wallpapers01

Strade di Fuoco (Streets of Fire, 1984). Per la critica ufficiale, un costoso flop dimenticabile (e difatti dimenticato).

Per chi ha avuto la fortuna di vederlo, uno dei grandi classici degli anni ’80.

337894_largeAvete presente, no? Quei film là di quegli anni là, che ridendo e scherzando, nulla sul serio ma tutto per bene, hanno edificato il 90% dell’immaginario contemporaneo (ragazzini che oggi vanno al cinema a vedere Twilight o Hunger Games? Soooca !!!)
Basti pensare che, nel solo 1984, uscirono anche Indiana Jones e il Tempio Maledetto, Terminator, GhostbustersLadyhawke, I Goonies e Gremlins, mica pizza e fichi.

Quindi, prima che ne scada il 3...

Read More

Ad Halloween Rockeggiamo: Morte a 33 Giri

Dagli anni d’oro del metal, il film perfetto per una festa con qualche brivido e tanto rock. Pornti a festeggiare a morte?

C’è chi Halloween non lo festeggia, chi lo festeggia raccontandosi storie “di paura” come negli special de I Simpson, e chi lo festeggia facendo (per l’appunto) festa.

Ecco, il film che abbiamo deciso di rispolverare per questo 31 ottobre farà felici le ultime due categorie, unendo la dimensione horror a quella musicale (ingrediente fondamentale per le feste insieme ad alcol e gnocca, ma non divaghiamo…).

Stiamo parlando di un film che chi era ragazzino negli anni ’80 forse ricorderà associato ai passaggi televisivi su Italia 1, ai bei tempi del ciclo Venerdì con Zio Tibia (geniale omaggio nostrano ai fumetti anni ’50 Tales From The Crypt, ispirator...

Read More

Bruce Broughton, l’anti-Hans Zimmer

Torna nei negozi di dischi, grazie ad Intrada, uno dei compositori più validi e snobbati della Hollywood contemporanea. Un valido antidoto alle soundtrack insipide dell’inflazionato Zimmer…

brosco

Oggi come oggi, il tedesco Hans Zimmer è il compositore di colonne sonore più gettonato da tutti i blockbuster hollywoodiani. Purtroppo.

E se ho tempo, ti faccio anche la suoneria del telefonino...

E se ho tempo, ti faccio anche la suoneria del telefonino…

Ricordate com’erano belle le colonne sonore che Zimmer compose tra gli anni ’80 e ’90, quand’era un compositore giovane e ricco di idee? Per dire:

Ecco, dimenticatele...

Read More