Category Animazione

Magic Knight Rayearth: dal manga al gioco di carte. (Prima Parte)

Tra dame, cavalieri e robot alla Gundam (ma più in stile liberty), il manga/anime targato Clamp raggiunge anche una profondità inaspettata in grado di parlare a tutti. E mentre un gioco di carte ne festeggia il ventesimo anniversario, noi Pelapatate vi offriamo una ricca retrospettiva.

Foto ricordo della gita delle medie in cui ci ritrovammo su un pianeta  sci-fantasy

Foto ricordo della gita delle medie in cui ci ritrovammo su un pianeta sci-fantasy

Per celebrare il ventesimo anniversario della  messa in onda dell’anime di Magic Knight Rayearth, avvenuta nell’autunno del 1994, è stato recentemente annunciato che il gioco di carte Crusade (che permette di sfidarsi coi personaggi di oltre cento manga, da Yu degli Spettri a Jo-Jo) amplierà il proprio mazzo con delle carte dedicate alla serie targata CLAMP (celebre gruppo di autrici tutto al femminile).

Loro.

Loro.

Read More

La Ragazza che Saltava nel Tempo.

Un piccolo capolavoro d’animazione che rielabora il vecchio tema del viaggio nel tempo e delle sue conseguenze, ma lasciando la fantascienza come sottofondo ad una romantic comedy scolastica.

È possibile realizzare un gioiellino di fantascienza senza scenografie futuristiche, robot, alieni ed effetti speciali, ambientando la storia nella realtà di tutti i giorni e lasciando gli elementi fantastici “fuori campo”?
Negli anni ’90 il regista spagnolo Alejandro Amenabar c’era riuscito con Apri gli Occhi, il quale si guadagnò un remake hollywoodiano (Vanilla Sky con Tom Cruise). Ma ancor meglio ci sono riusciti i giapponesi con questo film animato datato 2006, ma con radici ben più antiche.
La Ragazza Che Saltava Nel Tempo è infatti tratt...

Read More

È meraviglioso

Credo che le parole di quella canzoncina che ormai mi martella la testa (così orecchiabile nel mondo dei Lego, quanto una canzone di Katy Perry nel nostro) siano perfette per riassumere questo film; chiunque, bambino o adulto, potrebbe gustarsi The Lego Movie, rimanendo affascinato dagli effetti e dai colori ma soprattutto ridendo dall’inizio alla fine per la simpatia delle battute.

Perché The Lego Movie è davvero meraviglioso, e non solo per gli occhi.

Penso che potrebbe non piacere solo a chi per gusti personali non ama guardare film d’animazione o a chi non è mai stato attratto dai Legoe con molta probabilità considera entrambe le cose esclusivamente per bambini. Bambini piccoli.  

The Lego Movie narra la storia di Emmet, un operaio edile, talmente ordinario da non venire nota...

Read More